La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Mondo

Gilet gialli, Erdogan: dove sono i difensori dei diritti umani?

  • 00:52

Ankara, (askanews) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è tornato a criticare il silenzio dei difensori dei diritti umani nei confronti dei gilet gialli in Francia.

"Coloro che difendevano i diritti umani durante le manifestazioni di Gezi Park a Istanbul (nel 2013, ndr) sono divenuti ciechi, sordi e muti davanti a quello che sta accadendo a Parigi", ha detto il presidente turco.

"Chi siete? Avete fatto sollevare il mondo durante gli avvenimenti di Gezi Park. Perché? Perché qui siamo in Turchia? Allora diffondete questo allo stesso modo", ha insistito il leader turco, mentre le autorità del paese anatolico a inizio dicembre hanno fatto arrestare - o ricercano attivamente - più di 250 persone sospettate di essere legate al predicatore Fethullah Gulen, nemico giurato del presidente turco, che lo accusa di aver organizzato il fallito colpo di stato del 2016.

Riproduzione riservata ©
loading...