Roma, (askanews) - Si lavora per liberare le strade invase da fango e detriti a Trebes, nel dipartimento dell'Aude, nel Sud della Francia, una delle zone maggiormente colpite insieme a Carcassone, dalle inondazioni che hanno provocato 13 morti, un disperso e otto feriti.

In poche ore ha piovuto l'equivalente di tre mesi di intense piogge e il livello dei fiumi ha raggiunto livelli record che non si erano visti negli ultimi 100 anni, rompendo gli argini e travolgendo ogni cosa.