Mondo

Francia, Germania: escludere Mosca da Swift ultima opzione

Parigi, 25 feb. (askanews) - L'Ue intende isolare finanziariamente la Russia: lo dicono i ministri delle Finanze di Francia e Germania, Bruno Le Maire e Christian Lindner, a Parigi per un vertice dei ministri economici Ue sulle sanzioni. Sul punto cruciale dell'esclusione di Mosca dal sistema Swift per le transazioni bancarie internazionali, Le Maire afferma che si tratta di una "ultima risorsa", ma che è fra le opzioni sul tavolo.

"Colpiremo il sistema finanziario russo. Colpiremo le banche russe. Vogliamo isolare finanziariamente la Russia. Vogliamo tagliare tutti i rapporti fra la Russia e il sistema finanziario mondiale. Vogliamo prosciugare i finanziamenti dell'economia russa", ha detto Le Maire. aggiungendo: "Swift fa parte delle opzioni. E' l'ultima opzione, ma fa parte delle opzioni sul tavolo".

Per il ministro tedesco Lindner, "però abbiamo già un blocco completo delle banche russe. Per esempio, gli scambi economici con la Russia sono praticamente fermi, solo le transazioni sono ancora possibili. Per esempio, pagare per le consegne di gas: così le aziende tedesche possono ancora fare bonifici bancari. E' possibile mettere in atto altri passi, ma dobbiamo essere attenti alle conseguenze.

Abbiamo deciso delle sanzioni dure che colpiranno l'economia russa, e purtroppo anche il popolo russo. Vladimir Putin e la sua elite saranno isolati internazionalmente".

Riproduzione riservata ©
loading...