Mondo

Finlandia, l'ultimo treno da Russia: "Alla ricerca della libertà"

Helsinki, 26 mar. (askanews) - Russia sempre più isolata. Dopo lo stop dei voli, ora anche le rotaie si fermano. E oggi Allegro ha annunciato l'interruzione del collegamento San Pietroburgo-Helsinki via treno. Con un'ora di ritardo, il treno pieno di russi è arrivato sul binario 9 della stazione centrale della capitale finlandese. Carico di speranze e di voglia di libertà. "L'ultimo treno partirà domenica mattina. Lo stop dei collegamenti ferroviari dipende dalle sanzioni", ha detto Tatu Tuominen, Senior Vice President, Communications di VR Group's, ossia le ferrovie finlandesi. "Allegro ha 300 posti per ogni collegamento, due al giorno anche se l'occupazione dei posti era intorno al 60% ", ha aggiunto. "Ci saranno ancora due treni San Pietroburgo-Helsinki oggi". È l'ultima occasione per i russi per lasciare il loro paese e cercare la libertà altrove. Senza possibilità, al momento, di fare ritorno nell'ex paese sovietico. "Tutto quello che è successo - dice un ragazzo che preferisce restare anonimo - è una catastrofe per le persone sane di mente in Russia, una grande catastrofe e una grande tragedia. Molte persone sono cadute in depressione per questo, perché in Russia si sta profilando una repressione. Mi è rimasta là la famiglia e sono molto preoccupato per questo".

Riproduzione riservata ©
loading...