Mondo

Europee, la Lega primo partito; come Le Pen in Francia

  • 01:58

Roma, 26 mag. (askanews) - La Lega di Matteo Salvini primo partito in Italia con stime che si aggirano attorno al 30%.

Il vicepremier e ministro dell'Interno reagisce con una foto eloquente sui social media. Fra i partiti sovranisti in Europa, il suo è come previsto il successo più eclatante. Salvini aveva detto dopo aver votato: "A me interessa vincere in Italia per cambiare l'Europa, di tutte le altre analisi non m'importa in Italia non cambia nulla".

L'altro grande successo dei partiti sovranisti è quello francese della lista del Rassemblement National di Marine Le Pen, diventato il primo partito in Francia: "Tocca ora al presidente della Repubblica trarre le conseguenze" ha detto Le Pen che chiede di sciogliere le Camere ma anche di votare per le politiche con un sistema proporzionale mentre in Francia si usa un doppio turno uninominale che fin qui ha sempre tenuto l'estrema destra ai margini del parlamento di Parigi.

Trionfo in Ungheria del premier Viktor Orban, il cui partito Fidesz ha oltre il 52% e 13 seggi all'Europarlamento; Orban però siede nel gruppo dei Popolari sebbene sia per ora sospeso.

Sono però i soli paesi dove i sovranisti sfondano. Nell'emiciclo europeo il primo gruppo resta proprio quello del Partito Popolare seguito dal Partito socialista; i verdi e soprattutto i liberali che raccolgono i seggi del presidente francese Emmanuel Macron avrebbero comunque abbastanza voti da essere la scelta obbligata per una maggioranza.

Discorso a parte per i sovranisti del Brexit party di Nigel Farage in Gran Bretagna; è il primo partito, un grande successo per lui ma un voto di protesta per la gestione caotica del processo di uscita dall'Unione Europea.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione