O con noi o contro di noi: questo il messaggio della Casa Bianca alle aziende Usa che hanno intrattenuto finora affari con la cinese Huawei. Dopo l'inclusione del colosso delle tlc nella lista nera della Casa Bianca, l'offensiva si allarga a da Londra a Tokyo e chiama a una presa di posizione gli stessi protagonisti della corporate Usa. Una contesa che non riguarda certo solo Stati Uniti e Cina ma che coinvolge in qualche modo anche il resto del mondo. Come spiega Alberto Forchielli fondatore del Mandarin Capital Partner, intervenuto al videoforum del Sole 24 Ore