Mondo

Dopo la guerra: a Aleppo il restauro della moschea degli Omayyadi

Roma, 24 giu. (askanews) - Le immagini del restauro della moschea degli Omayyadi ad Aleppo,risalente al XI secolo dopo Cristo, ridotta in macerie dalla guerra. La seconda città della Siria è stata devastata da 4 anni di combattimenti fra i ribelli all'est e le forze del regime di Damasco ad ovest, fino all'accordo di evacuazione del 2016 che ha riportato Aleppo sotto il controllo del governo. La città vecchia - sulla lista del patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco con la sua cittadella e il celeberrimo suk - è stata un fronte di guerra sanguinoso. Il minareto della moschea, costruito nel 1090, fu ridotto a una pila di sassi.

Riproduzione riservata ©
loading...