La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

pianeta asia

Donne e sake: abbinamento vincente anche al cinema

di Stefano Carrer

Il Far East Film Festival di Udine è una vetrina per intercettare i fenomeni culturali ed economico-sociali: non è un caso che sia stato molto applaudito il film-documentario di Konishi Mirai “Kampai! Sake Sisters”, uscito da una settimana in Giappone e presentato a Udine in anteprima internazionale. Le donne - alle quali in passato era addirittura proibito entrare nelle distillerie - sono ora in prima fila nel promuovere il revival anche internazionale del liquore di riso made in Japan, nella continua ricerca di affinamenti. Era presente una delle protagoniste del film, Miho Imada, che ha poi offerto una degustazione dei suoi due principali tipi di sake, in abbinamento a un prodotto del territorio friulano, il formaggio Montasio. Secondo Imada, alcuno cibi italiani si adattano perfettamente al sake. La novità è che anche da noi si stanno moltiplicando i sommelier del sake, mentre l'abbinamento con i cibi sta diventando un'arte. Dal primo febbraio, con l'accordo di libero scambio tra Ue e Giappone, il sake può esser importato da noi senza dazi: anche questo potrà favorire lo sviluppo del mercato.

PER SAPERNE DI PIÙ
Donne e sake: abbinamento vincente anche al cinema

Riproduzione riservata ©
loading...