Mondo

Donald Trump: "dalla Corte Suprema una sentenza per la vita"

Roma, 26 giu. (askanews) - Dopo la sentenza della Corte Suprema che nega il diritto da'aborto a livello federale gli Stati Uniti più che mai spaccati, e ora il banco di prova della forza di democratici e repubblicani diventano le elezioni legislative di novembre, con Donald Trump già in piena campagna elettorale.

"Ieri la Corte ha prodotto una vittoria per la Costituzione, una vittoria per il diritto e soprattutto una vittoria per la vita" ha detto Trump in un comizio in Illinois.

"Avevo promesso di scegliere giudici di circuito e della Corte Suprema che avrebbero protetto il significato originario della Costituzione e che avrebbero interpretato la legge come è scritta Abbiamo confermato quasi 300 giudici federali e 3 fantastici giudici della Corte Suprema per fare esattamente questo". E ancora: "Abbiamo anche avuto una grande vittoria due giorni fa per i sostenitori di una cosa che si chiama il Secondo Emendamento (per il diritto di portare armi) Ne avete sentito parlare? Vi avevo detto che avrei protetto il Secondo Emendamento e nessuno lo ha protetto come me".

"Voglio lodare soprattutto i giudici della Corte Suprema per essere rimasti forti davanti a scandalose minacce e perfino violenza avete visto cosa sta succedendo, non c'è mai stato un momento come questo La campagna del terrore da sinistra contro la Corte Suprema negli ultimi mesi non somiglia a nient'altro nella storia della nostra nazione" ha detto Trump.

Riproduzione riservata ©
loading...