Mondo

Di Maio in Libia: l'Ue sosterrà popolo nel cammino verso la pace

Roma, 25 mar. (askanews) - "Vogliamo dire che l'Europa resterà al fianco del popolo libico e continuerà a sostenerlo nel suo cammino verso la pace ma siamo qui anche per esprimere pieno appoggio alle autorità libiche al processo di transizione e riunificazione istituzionale in atto. Siamo pronti a collaborare con l'autorità esecutiva unificata ad interim e a sostenerla nelle prossime fasi di questo percorso".

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi di Maio, a Tripoli, in Libia, per l'avvio della missione Ue insieme agli omologhi tedesco e francese, Heiko Maas e Jean-Yves Le Drian.

"La Libia ha oggi un governo unificato - ha proseguito - legittimato dal Parlamento e nel pieno delle sue funzioni, un risultato che sembrava fino a pochi mesi fa irraggiungibile ma divenuto realtà grazie alla volontà dei libici e agli incessanti sforzi delle Nazioni Unite, che l'Italia e l'Europa hanno sostenuto senza esitazioni, nella convinzione che non ci potesse essere una soluzione militare alla crisi libica". "Ci auguriamo che ora il governo possa concentrarsi su obiettivi prioritari come l'organizzazione delle prossime elezioni il 24 dicembre prossimo. Riteniamo fondamentale che il popolo libico possa esprimersi in una consultazione nei tempi stabiliti dalla road map di Tunisi. A tale riguardo è indispensabile che trovi conferma un chiaro quadro costituzionale e legislativo per le elezioni parlamentari e presidenziali", ha continuato il Ministro.

Riproduzione riservata ©
loading...