Dopo 160 anni si confronta con nuove scienze come la genomica