Mondo

Covid-19, nuovo record di casi in 24 ore nel mondo: oltre 338mila

Roma, 9 ott. (askanews) - Nuovo record di casi giornalieri al mondo di coronavirus: secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità complessivamente i contagi a livello globale si sono portati in 24 ore a quota 338.779, spinti dall'impennarsi di infezioni in Europa (96.996 nuovi casi). I decessi sono stati 5.514, portando il totale a oltre 1,05 milioni.

Di fronte a questa nuova ondata anche il Fondo monetario internazionale ha raccomandato di potenziare il lavoro da casa" e limitare al massimo i contatti sul luogo di lavoro. Due avvertenze basate su una analisi approfondita delle misure di contenimento adottate e delle ricadute economiche dei primi sette mesi di emergenza.

Gli Stati Uniti hanno superato quota 7,6 milioni e secondo i media americani i casi supereranno quota 8 milioni entro giovedì prossimo 15 ottobre. Passando all'Europa, in Germania cresce la paura dopo i nuovi oltre 4.500 casi registrati in un giorno, numeri molto vicini a quelli di fine marzo. Il sindaco di Berlino, Michael Mueller, si è rivolto ai cittadini: "In questa situazione lancio ancora una volta un appello urgente alla comunità dei 20-40enni delle grandi città, affinché capiscano che questo non è un momento di feste, di negligenza, ma è il momento di proteggere gli altri, soprattutto gli anziani, ed evitare che il numero di infezioni esploda".

In Spagna, il governo ha deciso di imporre lo stato di emergenza nella Comunità Autonoma (regione) di Madrid dopo che l'esecutivo regionale si è rifiutato di adottare per suo conto le misure proposte dal Ministero della Sanità per contenere l'epidemia di coronavirus. In Francia, dopo gli oltre 18mila casi in un giorno, dal 10 ottobre oltre a Parigi e Marsiglia altre città come Lione, Lille, Grenoble e Saint-Etienne passeranno al livello massimo di allerta.

Riproduzione riservata ©
loading...