Mondo

Covid-19, Merkel: "I mesi più difficili" devono ancora arrivare

Milano, 7 gen. (askanews) - La cancelliera tedesca Angela Merkel ha avvertito oggi che "i mesi più difficili" nella lotta contro la pandemia di coronavirus devono ancora arrivare. L'allarme della Merkel è arrivato proprio mentre la Germania ha superato le 1.000 vittime per il secondo giorno consecutivo, spingendo il bilancio totale dei decessi a quasi 38.000, e dopo aver esteso e rafforzato le restrizioni in Germania all'inizio di questa settimana.

"Allo stesso tempo, c'è un barlume di speranza nel fatto che i vaccini sono ora disponibili", ha comunque avvertito Merkel, partecipando a una riunione in videoconferenza del blocco conservatore tedesco.

Ma gli effetti delle vaccinazioni non si avranno immediatamente e la Germania corre il rischio di un periodo di lockdown "molto più lungo" se gli stati federali non implementano costantemente restrizioni più severe, soprattutto alla luce di una nuova variante altamente contagiosa, ha fatto sapere l'ufficio della cancelliera Angela Merkel.

Riproduzione riservata ©
loading...