Mondo

Covid-19, in Germania l'invito è di fare vaccino anti-influenzale

Roma, 14 ott. (askanews) - Mentre i casi di contagio di coronavirus in Germania aumentano, oggi in 24 ore oltre 5.000 (5.132), Lothar Wieler, responsabile del Robert Koch Institut (RKI) che si occupa dell'emergenza sanitaria nel paese, ha invitato le persone vulnerabili o il personale medico a sottoporsi al vaccino anti-influenzale, così da non sovraccaricare il sistema sanitario tedesco con pazienti di influenza stagionale e di Covid-19 contemporaneamente.

"Diamo per scontato un aumento del tasso di infezione di Covid-19 in inverno - ha spiegato Wieler - anche i numeri di casi gravi continueranno molto probabilmente ad aumentare, pertanto dobbiamo, per quanto possibile, evitare un'ondata parallela di influenza oltre a questo. Altrimenti il rischio di sovraccaricare gli ospedali del paese crescerà".

"Questo è il motivo per cui vi prego di continuare a rispettare il distanziamento, a ventilare gli spazi chiusi e a farvi vaccinare contro l'influenza, in particolare se appartenete ai gruppi a rischio o siete personale medico".

Il ministro della Sanità tedesco, Jens Spahn, ha annunciato da parte sua che a breve sarà disponibile un numero di dosi mai visto prima nel paese.

"Per la prima volta nella storia della Repubblica federale tedesca, il governo ha ordinato dosi di vaccino supplementari e ha programmato di averne abbastanza a disposizione, per un totale di 26 milioni di dosi".

Riproduzione riservata ©
loading...