Mondo

Corone di fiori per le vittime degli attacchi di Vienna

Vienna, 3 nov. (askanews) - Corone di fiori in omaggio alle vittime dell'attacco terroristico di Vienna. Presenti il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, il presidente austriaco Alexander Van der Bellen e il presidente del Consiglio nazionale Wolfgang Sobotka, che a turno hanno acceso un lumino.

È partita intanto la caccia all'uomo, nel tentativo di individuare altri sospetti, dopo che nella notte tra lunedì e martedì il 20enne simpatizzante dell'Isis, Kujtim Fejzulai, in abiti bianchi, armato di fucile d'assalto e finta cintura esplosiva, ha seminato il panico nel cuore della capitale viennese provocando 4 morti - due uomini e due donne - e 17 feriti. Il killer, che avrebbe esploso almeno 50 colpi, secondo dei testimoni, alcuni nei pressi di una importante sinagoga, è poi stato ucciso dalla polizia.

Gli inquirenti stanno cercando di appurare se il terrorista abbia o meno agito da solo, dato che gli spari sono stati uditi quasi in contemporanea in luoghi differenti. "Almeno un sospetto è in fuga", ha dichiarato il ministro dell'Interno austriaco Karl Nehammer.

L'attacco, che avviene poco dopo gli attentati islamisti compiuti in Francia, è stato messo a segno qualche ora prima dell'entrata in vigore del lockdown in Austria.

Riproduzione riservata ©
loading...