Mondo

Coronavirus, Trump: pieni poteri per riaprire Usa, "giallo" Fauci

Roma, 14 apr. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha rivendicato i pieni poteri per rimuovere il lockdown applicato negli Stati Uniti per l'emergenza coronavirus, in contrasto con diversi governatori ed esperti legali. Nel corso della quotidiana conferenza stampa, Trump ha dichiarato: "Decide il presidente degli Stati Uniti".

"Il governo federale ha il potere assoluto. Ha il potere. Se userò o meno questo potere, vedremo. Preferirei lavorare con gli Stati".

Ma la Costituzione americana attribuisce ai Singoli stati dell'Unione il compito di salvaguardare la sicurezza e l'ordine pubblico. Al momento dieci Stati sulle coste Est e Ovest stanno pianificando la riapertura. Gli Stati Uniti sono l'epicentro globale della pandemia con oltre 682mila casi confermati e più di 23.600 morti.

Intanto negli Stati Uniti è scoppiato il "giallo" su Anthony Fauci, immunologo, esperto di malattie infettive e componente della task force del Governo. Il presidente Trump ha ritwittato un post dell'ex candidata repubblicana alla Camera, Deanna Lorraine: "Time to #FireFauci" (Tempo di licenziare Fauci)". È il post incriminato sull'immunologo, che nei giorni scorsi ha rivelato ai media che se determinate misure fossero state prese prima, si sarebbero potute salvare molte vite.

Poi il dietrofront e la precisazione della Casa Bianca: il presidente degli Stati Uniti non ha alcuna intenzione di licenziare il dottor Fauci.

"L'immunologo Anthony Fauci è una persona straordinaria", ha detto Trump, gettando acqua sul fuoco per spegnere le polemiche.

Riproduzione riservata ©
loading...