Mondo

Coronavirus, Trump blocca fondi all'Oms: ha gestito male epidemia

Milano, 15 apr. (askanews) - Donald Trump ha annunciato la sospensione del contributo americano all'Organizzazione mondiale della sanità. La pandemia di coronavirus uccide ancora migliaia di persone ogni giorno, ma il presidente Usa ha messo in atto quanto minacciato ormai da tempo.

Gli Stati Uniti sono il più grande donatore dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), con oltre 400 milioni di dollari all'anno. Fermano il loro contributo per "la cattiva gestione e occultamento della diffusione del coronavirus", ha detto il leader della Casa Bianca, criticando l'agenzia delle Nazioni Unite per essersi allineata con le posizioni della Cina sin dalla comparsa del virus.

Oltre al suo macabro bollettino di morti e contagiati, il Covid

19 ha causato una rara crisi economica che evidentemente

preoccupa Trump. Secondo il Fondo Monetario Internazionale è

molto probabile che quest'anno l'economia mondiale sperimenterà

la sua peggiore recessione dalla Grande Depressione. Negli Stati

Uniti, per cercare di limitare il danno, l'amministrazione Trump

e le compagnie aeree americane hanno raggiunto un accordo in

linea di principio per evitare fallimenti e licenziamenti di

massa.

Riproduzione riservata ©
loading...