Mondo

Coronavirus, a Melbourne protesta in piazza contro le restrizioni

Melbourne, 5 set. (askanews) - Arresti e multe a Melbourne, in Australia, per una manifestazione organizzata per protestare contro le restrizioni imposte dal governo. In Australia sono stati registrati oggi

meno di 100 nuovi casi di coronavirus, per la prima volta in due

mesi, il che fa sperare in un rientro duraturo della seconda

ondata epidemica che si è concentrata nella regione di Melbourne.

Lo stato di Victoria, di cui Melbourne è la capitale, ha

registrato solo 73 nuovi casi, mentre al culmine della crisi, a

fine luglio in 24 ore sono comparsi oltre 700 nuovi contagi.

Sono state imposte restrizioni ai residenti della città per

diverse settimane, tra cui un coprifuoco notturno e la chiusura

di tutte le attività commerciali non essenziali fino al 13

settembre.

Nella protesta sono state arrestate 17 persone ed elevate multe a 160 dimostranti.

Riproduzione riservata ©
loading...