Mondo

Coronavirus, Brusaferro: segnale molto positivo, casi in calo

Milano, 22 mag. (askanews) - "Segnale molto positivo", perchè in tutte le regioni i casi di Covid-19 sono in decremento, anche in Lombardia. Così il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa settimanale all'Iss sull'andamento dell'epidemia.

Cresce anche il numero dei tamponi effettuati e "registriamo molti casi di asintomatici", dice. C'è una grande oscillazione dell'indice Rt di contagio sul territorio. Ma Rt non è una pagella - spiega Brusaferro - ma uno strumento dinamico che ci aiuta a capire cosa succede e va letto con altri dati.

Il livello di ripartenza è comunque diverso da regione a regione. L'Italia è a più velocità insomma, ma non abbiamo segnali di sovraccarico dei servizi ospedalieri, sia per quanto riguarda le terapia intensive sia per quanto riguarda i reparti. L'obiettivo è evitare la ripresa di curve epidemiche sapendo che ci potranno essere degli episodi di ricrescita dei casi nei territori".

Ma Brusaferro fa anche notare: oggi il virus ancora circola, anche se in calo, ecco perché non possiamo permetterci di allentare le misure. E si dispiace se siano stati interpretati i dati come un giudizio su qualcuno.

"Questa è la Lombardia: come vedete la Lombardia ha un netto trend in calo. Il che segnala che sebbene sia la regione ancora colpita, e parliamo di migliaia di casi, però come vedete c'è un decremento dei numeri. Questo è un segnale molto positivo anche dello sforzo che la regione sta facendo contro la diffusione".

Dobbiamo stare attenti con i comportamenti. La prossima settimana arriveranno dei dati che ci faranno capire meglio come è andata da quando è finito il lockdown.

Riproduzione riservata ©
loading...