Mondo

Cina, Pil cresciuto del 18,3 per cento nel primo trimestre 2021

Milano, 16 apr. (askanews) - L'economia cinese è cresciuta nel primo trimestre 2021 del 18,3 per cento su base annua. L'ha segnalato oggi l'Ufficio nazionale di statistica di Pechino.

Nel primo trimestre dello scorso anno, mentre la Cina era nel pieno della crisi sanitaria dovuta al Covid-19, il Pil cinese era sceso del 6,8 per cento.

La stima è in linea con quanto avevano prospettato gli analisti internazionali, per i quali la crescita si sarebbe attestata nelle vicinanze del 20 per cento.

Nell'ultimo trimestre del 2020 il Pil cinese era cresciuto del 6,5 per cento, quindi su base trimestrale l'incremento è stato dello 0,6 per cento. Il governo di Pechino ha stimato per il 2021 una crescita superiore al 6 per cento.

A spingere, in particolare, il Pil del primo trimestre sono state le esportazioni che sono cresciute del 49 per cento su base annua a 710 miliardi di dollari. Le importazioni sono aumentate del 28 per cento a 593,6 miliardi di dollari.

Riproduzione riservata ©
loading...