Mondo

Catalogna, Corte spagnola sospende dichiarazione indipendenza

  • 01:10

Madrid (askanews) - La rottura tra Barcellona e Madrid passa per Bruxelles. Mentre la Corte costituzionale spagnola ha sospeso la dichiarazione di indipendenza del Parlamento della Catalogna della scorsa settimana, il presidente della Generalitat catalana Carles Puigdemont dal Belgio si è appellato all'Europa.

"Ho deciso di venire in Belgio, a Bruxelles, perchè è la capitale dell'Europa. Siamo cittadini europei e possiamo circolare liberamente. Non sono qui per chiedere asilo politico, ma per lavorare in tranquillità e sicurezza", ha dichiarato il leader catalano.

Per Carles Puigdemont la denuncia del procuratore generale spagnolo è la prova di un comportamento bellicoso del governo di Madrid. "Siamo sempre stati pronti al dialogo e il governo catalano ha avuto come priorità quella di evitare qualunque tipo di violenza" ha detto in conferenza stampa parlando un po' in francese, un po' in catalano, un po' in castigliano.

"Se questo atteggiamento ha come prezzo il dispiegamento della Repubblica allora si deve considerare che è un prezzo ragionevole da pagare nell'Europa del XXI secolo" ha aggiunto Puigdemont chiedendo all'Europa di reagire, perchè non può pagare la gente catalana, sono a rischio i valori basilari dell'Unione europea".

Riproduzione riservata ©
loading...