Mondo

Caso Floyd, le proteste fuori dalla corte di Minneapolis

Minneapolis (Minnesota), 20 apr. (askanews) - Alcuni dimostranti si sono dati appuntamento davanti alla Corte di Minneapolis, dove si sta svolgendo il processo a carico dell'agente di polizia Derek Chauvin, accusato di avere ucciso George Floyd dopo avere premuto per circa 9 minuti il ginocchio sul collo dell'afroamericano. Ai sostenitori di Black Lives Matter si sono uniti alcuni danzatori nativi americani.

La giuria - composta da 12 persone, sei bianchi, quattro neri e due multirazziali - dovrà deliberare a breve se Chauvin è colpevole o meno. La morte di Floyd, il 25 maggio 2020, ha scatenato in tutto il paese un'ondata di proteste.

Riproduzione riservata ©
loading...