Roma, (askanews) - Nel corso di una conferenza stampa a Rio de Janeiro, Jair Bolsonaro, favorito al secondo turno delle elezioni presidenziali del Brasile, ha precisato di non essere di "estrema destra".

Rispondendo a una domanda di un giornalista riguardo alle dichiarazioni di Marine Le Pen, che lo ha accusato di dire "cose sgradevoli" e di non essere di estrema destra, ha detto:

"Non sono di estrema destra, ditemi quello che ho fatto che sia di estrema destra. Quando ho parlato di immigrazione in passato, è perché non possiamo avere un paese con le frontiere aperte. Sono un ammiratore del presidente Trump. Lui vuole un'America grande, io voglio un Brasile grande".