Mondo

Ancora ignote le cause del disastro ambientale in Kamchatka

Milano, 9 ott. (askanews) - A distanza di alcuni giorni dalla scoperta del disastro ambientale in corso in Kamchatka, regione situata nell estremo oriente della Russia, non sono ancora note le cause che hanno portato a un vasto inquinamento del mare e alla morte di migliaia di animali acquatici.

In queste immagini alcuni pregiatissimi granchi della Kamchatka avvelenati dalle acque.

Un team di Greenpeace Russia è da giorni nell area colpita, per raccogliere testimonianze fotografiche di quanto sta accadendo ed effettuare campionamenti utili a individuare le fonti di inquinamento.

Nelle scorse ore il Rosprirodnadzor, l ente russo che segue le questioni ambientali, ha diffuso i risultati delle analisi sui campioni di acqua, effettuati il 3 ottobre scorso; i campioni contenevano un elevata concentrazione di ione fosfato, ferro e fenoli.

Riproduzione riservata ©
loading...