Mondo

Afghanistan, uomini e donne divisi da tende: riprende università

Kabul, 7 set. (askanews) - Gli studenti di tutto l'Afghanistan hanno iniziato a tornare all'università per la prima volta da quando i talebani hanno preso il potere. Ma come annunciato dagli studenti del corano le donne sono state separate dai loro coetanei maschi da tende o assi poste nel mezzo dell'aula. La misura è stata già messa in atto all'università privata Avicenna.

"Questa situazione danneggerà di più le donne e avrà un impatto negativo sulla loro motivazione allo studio. Loro sanno che domani nel mercato del lavoro saranno trattate come adesso e quindi avranno meno opportunità e saranno costrette a lavorare in posizioni inferiori" spiega il professor Amir Noori.

La situazione attuale non è buona, come vedete pochissimi studenti sono venuti in classe soprattutto donne, perché siamo davvero limitate. Faremo comunque del nostro meglio, ma siamo preoccupati per il futuro dell'Afghanistan, racconta questa studentessa dell'ateneo Avicenna, che aggiunge: tirare una tenda non risolverà nulla.

Molte organizzazioni umanitarie bollano questa iniziativa come pura propaganda per nascondere di fatto un reale divieto alle donne di accedere agli studi e al lavoro.

Riproduzione riservata ©
loading...