Mondo

A Parigi torna la protesta dei gilet gialli, scontri e tensioni

Roma, 12 set. (askanews) - Torna in Francia la protesta dei gilet gialli con manifestazioni in molte città, tra cui Parigi, dove ci sono stati momenti di tensione tra i dimostranti e le forze dell'ordine intorno a Place Wagram, con lancio di lacroimogeni e diversi arresti.

Gli organizzatori avevano dato appuntamento ai manifestanti sugli Champs-Élysées, a place de la Bourse, Place Wagram e place Saint-Pierre, mentre la prefettura aveva disposto il divieto di raduno vicino all'Eliseo, alla sede dell'Assemblea Nazionale e a Matignon.

Le autorità cttadine hanno inoltre deciso la chiusura di una trentina di fermate della metropolitana. Da questa mattina, inoltre, non è operativa la rete del trasporto ferroviario urbano e suburbano Rer. Già alle prime ore del giorno, almeno 23 persone erano state fermate dalla polizia.

Al fianco della protesta dei gilet gialli, nella capitale è prevista anche la presenza dei gruppi No Mask e dei rappresentanti dei proprietari delle discoteche francesi, chiuse per scongiurare un ulteriore aumento del numero dei contagi di Covid-19 nel Paese.

Riproduzione riservata ©
loading...