SFILATE

Tiziano Guardini: «La mia moda green e made in Italy piace ai più giovani»

di Marta Casadei

Lo stilista romano, già vincitore del Green Carpet Fashion Awards dedicato ai giovani talenti, ha sfilato a Palazzo Reale con il supporto di Camera Moda. E ha presentato una collezione ecologica e made in Italy e realizzata in collaborazione con le aziende della filiera tessile-moda italiana come Mantero, Albini, Aquafil, Texmoda, Red, FuturoRemoto, Lampa e realtà internazionali, come Isko, Adidas, Swarovski. In passerella una collezione primavera estate 2020 ispirata ad Atlantide: fresca, dai toni vivaci, caratterizzata da tessuti leggeri e righe colorate. Un linguaggio, quello della sostenibilità che è capace di comunicare con un pubblico giovane
- Con “Autoctonie” la moda riscopre la lana sostenibile
- La moda made in Italy salverà il mondo?
- VIDEO / Moda, fari puntati sulla sostenibilità
- Segui le sfilate della MILANO FASHION WEEK
Riproduzione riservata ©
loading...