CEO CONFIDENTIAL

Paola Bonomo: il CEO del futuro pensa in modo esponenziale

di Pierangelo Soldavini e Frank Pagano

Le sfide del futuro sono molto complesse, secondo Paola Bonomo, Non Executive Director ed Angel Investor. Sono così difficili da risolvere che richiedono uno sforzo quasi sovrumano. Occorre passare da un modello lineare e sequenziale di analisi e di azione ad un approccio esponenziale che si cura delle conseguenze di breve e lungo termine e che abbraccia tutti gli stakeholder per raggiungere un obiettivo comune, con una valenza sociale forte e chiara. La prima cosa da fare, secondo Paola Bonomo, è individuare uno scopo ultimo e saperlo comunicare alle persone così bene da farlo diventare loro. Bonomo conosce bene i meccanismi del mondo corporate in Italia e all'estero e proprio questa consapevolezza dell'influenza del business la porta a richiedere uno sforzo particolare all'impresa. Si può cambiare, ma occorre presentarsi preparati alle sfide di domani.
VAI ALLA SERIE DI INTERVISTE
LEGGI:
“Ceo confidential”, le risposte dei leader ai dilemmi del nostro tempo
Riproduzione riservata ©
loading...