Lifestyle

Nicole Kidman: i miei progetti per le donne con Meryl Streep

  • 01:49

Taormina, 2 lug. (askanews) - Nicole Kidman monopolizza la scena al Taormina Film Fest Fra un red carpet e una conferenza stampa, dai giornalisti ai fan, tutti vogliono sapere di "Big Little Lies", serie tv molto apprezzata anche in Italia di cui è interprete e produttrice.

Nella seconda stagione, in onda su Sky Atlantic, Celeste soffre per i colpi ricevuti dalla vita, deve superare il dolore. Nel cast c'è anche una straordinaria Meryl Streep, nella finzione la suocera della Kidman, anche lei alle prese con un grande dolore: la perdita del figlio.

"Guardando le statistiche ci sono troppe poche donne che fanno le registe o le produttrici o che lavorano nel cinema dietro le quinte, forse il 20%. Bisogna prendere in mano questa situazione e con Meryl Streep ci siano dette: qui qualcosa deve cambiare. Da donne noi vogliamo dare voce a storie di donne, che siano anche forti, che arrivino al pubblico di tutto il mondo", ha spiegato l'attrice.

Negli ultimi tempi l'attrice australiana, si è allontanata da Hollywood, che non le offriva ruoli di suo gradimento, sfaccettati, difficili, come quelli proposti da Jane Campion o da Stanley Kubrick, con cui realizzò "Eyes Wide Shut", che quest'anno compie 20 anni. Di lui dice: "E' stato magnifico condividere le visioni di una mente geniale. Dovevano essere tre mesi, invece sono stati due anni incredibili. Ricordo di quando ero seduta per terra nel suo ufficio, parlavamo, gli facevamo domande, leggevamo libri insieme, era come entrare in un altro universo ed è bellissimo per un'attrice non stare sempre con i piedi per terra" ha detto Kidman, confessando che adesso vuole prendersi una pausa dai set: "I prossimi progetti? Non ne ho. Ora voglio del tempo per me: sono un'avida lettrice di libri, ora è il tempo di leggere, di fare la mamma e la moglie, è il tempo del mare ed è il tempo di essere amata".

Riproduzione riservata ©
loading...