Lifestyle

Milly Bobby Brown, da Stranger Things a "Godzilla re dei mostri"

  • 02:19

Roma, 24 mag. (askanews) - Il suo nome evoca terrori e disastri per l'umanità: ora torna sul grande schermo in "Godzilla re dei mostri". È il terzo film del MonsterVerse, universo cinematografico condiviso della Legendary, e trentacinquesimo lungometraggio sul lucertolone che minaccia il mondo. Fra i protagonisti c'è anche Milly Bobby Brown, diventata famosa nella serie tv Stranger Things dove interpretava una misteriosa ragazzina, Undici. Qui è la bambina Madison.

"E' una ragazzina molto matura, dice. Beh, beve caffé... Esprime le sue opinioni a voce alta, rispetta gli adulti ma pensa che la gente dovrebbe ascoltarla".

E del regista Micheale Dougherty racconta: "E' un pazzo, conosce tutti i mostri, mi corregge sulla pronuncia, sul sesso dei mostri, mi dice no non è una lei, è un maschio..."

"Godzilla re dei mostri" è una sorta di mischione fantasy: una agenzia di paleobiologia si scontra con una serie di mostri, antiche superspecie considerate semplici leggende che risorgono dalla terra e lottano tra loro per la supremazia nel mondo. Un sogno che diventa realtà, dice il regista:

"E' letteralmente un sogno che diventa realtà. Sono cresciuto con Godzilla da quando avevo due anni, guardavo i vecchi film in tv. La prima volta che cercai di fare un film presi il mio cucciolo di boxer e gli feci calpestare tutte le mie figurine di Guerre Stellari di fronte alla mia vecchia videocamera".

Un sequel intitolato Godzilla vs. Kong dovrebbe uscire nel marzo 2020. Invece "Godzilla re dei mostri" arriva nelle sale italiane il 30 maggio.

"E' dark ma ha un certo umorismo", conclude la giovane attrice. "E' molto caotico. Insomma è un film di quelli che ti fanno trattenere il respiro e mangiarti le unghie. Andate tutti a vedere Godzilla re dei mostri, non vedo l'ora!"

Riproduzione riservata ©
loading...