La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Lifestyle

Jack Savoretti in concerto a Milano: per me nessuno è straniero

Milano, 18 apr. (askanews) - Non poteva che essere "Candlelight", una delle tracce più amate del suo ultimo album "Singing to strangers", la canzone d'apertura del concerto di Jack Savoretti a Milano, al Fabrique, seconda tappa del suo tour dopo Padova che parte proprio dall'Italia, Paese a cui il cantante angloitaliano è molto legato: suo padre è ligure, qui ha passato le estati della sua infanzia. Canta in inglese ma parla un ottimo italiano.

Il concerto alterna successi vecchi e nuovi, "Singing to strangers", eseguita in chiusura prima del finale con "Going home": "Non sono un politico, per me nessuno è straniero" dice Savoretti presentandola, e poi ancora "Written in scars", "Soldier eyes", "Home", "What More Can I Do", "Love Is On The Line". Prossima tappa Roma e poi l'Europa. Finale con una data evento il 31 maggio 2019 alla Wembley Arena di Londra.

Riproduzione riservata ©

Loading...

Consigliati per te