Lifestyle

Gus Van Sant a Berlino, Joaquin Phoenix protagonista del suo film

  • 01:41

Berlino, (askanews) - Tre anni dopo il suo ultimo film, ricevuto in maniera disastrosa, il regista americano Gus Van Sant ha presentato alla Berlinale il suo nuovo lavoro "Don't Worry, He Won't Get Far on Foot" (2018), basato sull'omonima biografia del vignettista satirico John Callahan, interpretato da un favoloso Joaquin Phoenix.

"Penso che ciò che metteva in evidenza nella sua storia era che la rieducazione fisica era una parte, ma è stata la lotta contro l'alcol che gli ha permesso di ricentrare la sua attenzione sulla sua arte".

"Ha deciso di dedicarsi (alle vignette) perché amava le risposte, amava il loro aspetto comunicativo, amava le risate e anche le critiche", ha aggiunto.

Alcolista dall'adolescenza, John Callahan resterà paralizzato in seguito a un incidente d'auto a 21 anni, evento che accentuerà i suoi problemi con la bottiglia. Finirà per lanciarsi nelle vignette umoristiche, di humour nero e a uscire progressivamente dalla dipendenza. Morto nel 2010, l'uomo dai capelli rossi è un personaggio di Portland (Oregon), città natale di Gus Van Sant.

L'attore protagonista Joaquin Phoenix:

"Non so, penso che ogni film sia diverso anche se lavori con qualcuno che conosci bene, ma ci sono delle qualità che Gus ha che sono costanti. Ti fa semplicemente sentire a tuo agio, è il set meno stressante sul quale io abbia mai lavorato. Ci siamo divertiti molto facendo questo film... O no?", ha scherzato.

Riproduzione riservata ©
loading...