Lifestyle

Bouchra, la 22enne italo-marocchina icona di integrazione

  • 01:39

Roma, (askanews) - Una voce nata dal Web: forte, decisa, energica. Come lei. Bouchra, la ventiduenne italo-marocchina che ha sfondato sul Web con il brano "Yallah", è un'icona dell'integrazione di una ragazzina che dal Marocco è arrivata in Italia. A tre anni, infatti, si è trasferita a Livorno. Una vita non sempre facile, ma che - anche grazie alla musica - è diventata simbolo per lanciare un messaggio di dialogo, di pace, di speranza.

Un messaggio anche a tutte le donne di oggi. "Il mio messaggio a tutte le donne è quello di essere più forti e più sicure di se stesse, di lavorare tanto su se stesse, di studiare. Invito tutte le donne a prendere coraggio e fare tante cose perché possono fare molto".

Qualcosa si muove? "Il cambiamento c'è e lo sto vedendo. Sono tornata in Marocco due settimane fa e ho visto una rimodernizzazione che non mi aspettavo. Ragazze della mia età che si truccano, che non portano il velo, che se la vivono in modo più aperto. E i genitori non sono più severi come prima. C'è un'apertura soprattutto del Marocco".

Riproduzione riservata ©
loading...