Lifestyle

Ai David di Donatello trionfa "Dogman" di Garrone: 9 premi

  • 00:51

Roma, 28 mar. (askanews) - "Dogman" di Matteo Garrone è il film italiano dell'anno. La storia del "Canaro" ha trionfato ai David di Donatello, i premi che ogni anno celebrano il meglio del cinema italiano, conquistando nove statuette fra cui le più ambite: miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura.

Il premio come miglior attore è andato invece ad Alessandro Borghi per "Sulla mia pelle", in cui interpreta Stefano Cucchi, a cui ha dedicato la sua vittoria. "Questo premio è di Stefano Cucchi e all'importanza di essere riconosciuti essere umani a prescindere da tutto", ha detto, in un emozionato discorso. Il film si è aggiudicato anche il premio per il miglior regista esordiente, Alessio Cremonini, e miglior produttore, Cinemaundici, Lucky red, una vittoria significativa per il primo film distribuito da una piattaforma di streaming online, Netflix, che mette piede sul palco dei David.

Miglior attrice protagonista Elena Sofia Ricci, che interpreta Veronica Lario in "Loro" di Paolo Sorrentino. Miglior film straniero Roma di Alfonso Cuaròn.

Riproduzione riservata ©
loading...