Italia

Washington, spari fuori dallo stadio: sospeso match di baseball MLB

(LaPresse) La partita di baseball MLB tra Washington Nationals e San Diego Padres è stata sospesa nel sesto inning, la sera di sabato 17 luglio, in seguito a una sparatoria scoppiata fuori dal Nationals Park, nella capitale degli Stati Uniti. Lo scontro a fuoco tra persone a bordo di due auto ha causato tre feriti. Tra questi una donna che stava assistendo alla partita e che è stata colpita mentre era fuori dallo stadio. Non è in pericolo di vita. Due persone che erano in una delle auto in seguito sono entrate in un ospedale locale con ferite da arma da fuoco e sono state interrogate dagli investigatori, che stanno ancora cercando di individuare il secondo veicolo coinvolto nella sparatoria. I Padres erano appena scesi in campo per la fine del sesto inning quando si sono uditi diversi spari dal lato sinistro del campo da baseball. I fan seduti nell'area sinistra hanno iniziato rapidamente a uscire attraverso il cancello del campo centrale. Poco dopo, i tifosi lungo il lato della prima base hanno iniziato a lasciare rapidamente i loro posti. Alcuni supporter si sono accalcati nella panchina dei Padres sul lato della terza base per sicurezza, poiché si sentivano le sirene dall'esterno dell'impianto. I Nationals hanno poi annunciato che c'era stato un incidente fuori dallo stadio indicando al pubblico di rimanere all'interno dello stadio. Circa 10 minuti dopo, il team ha twittato: "È stata segnalata una sparatoria al di fuori del cancello della terza base al Nationals Park. I tifosi possono uscire dal campo di baseball tramite i gate CF e RF". I Padres erano in vantaggio 8-4 quando il gioco è stato interrotto. Si riprenderà domenica pomeriggio, a cui seguirà la partita regolarmente programmata.
Riproduzione riservata ©
loading...