Italia

Violento tifone si abbatte sulle Filippine: blackout in varie province dell'est

(LaPresse) Un violento tifone ha colpito la parte est delle Filippine, con raffiche di vento, a oltre 150 chilometri orari, che hanno causato blackout in diverse province. Il tifone ha colpito prima la città costiera di Hernani, nella provincia del Samar orientale, per poi raggiungere la provincia di Samar occidentale. La National Grid Corporation delle Filippine – il consorzio degli operatori dei sistemi energetici – ha fatto sapere che sono state colpite alcune linee elettriche. Si sono verificati blackout nelle province del Samar orientale, del Samar e del Leyte. Secondo fonti ufficiali locali, ci sarebbero stati inoltre allagamenti nella città di Tacloban. Il centro metereologico ha reso noto che il tifone si è indebolito col passare delle ore, fino a diventare una forte tempesta tropicale, muovendosi oltre il mar di Sibuyan. I suoi venti sono scesi a 100 chilometri orari.
Riproduzione riservata ©
loading...