Italia

Victoria Park di Hong Kong chiuso per evitare commemorazioni piazza Tienanmen

(LaPresse) Dozzine di agenti di polizia pattugliano il Victoria Park di Hong Kong dopo che le autorità per il terzo anno consecutivo hanno vietato la commemorazione pubblica dell'anniversario della repressione di piazza Tienanmen del 1989. Per decenni nel parco si è tenuta una veglia per ricordare la repressione della Cina contro i manifestanti che chiedevano una maggiore democrazia in piazza Tienanmen, a Pechino, il 4 giugno 1989. I critici affermano che il divieto fa parte di una mossa per reprimere il dissenso politico e che è un segno che Hong Kong sta perdendo le sue libertà mentre Pechino rafforza la sua presa sulla città semi-autonoma cinese. Gli organizzatori della veglia, l'Alleanza di Hong Kong a sostegno dei movimenti democratici patriottici della Cina, si sono sciolti l'anno scorso dopo che molti leader sono stati arrestati con l'accusa di aver violato la legge sulla sicurezza nazionale.
Riproduzione riservata ©
loading...