Italia

Vaia: "Spallanzani parte lesa, la scienza lavora per il bene comune"

(LaPresse) "È arrivato il momento di dire basta alla violenza, secondo me c'è bisogno di abbassare i toni, ritrovare un equilibrio senza ideologismi. La scienza come ho detto tante volte non può essere tirata da una parte o dall'altra, noi lavoriamo per il bene comune. I vaccini sono stati risolutivi, hanno dato tantissimo al mondo e all'Italia, e ribadiamo che da questo punto di vista l'Italia è stata il Paese più performante. Adesso bisogna aggiornarli ed è questo il nostro obiettivo. Tutto il resto sono violenze gratuite che fanno male soprattutto ai cittadini". Così il direttore generale dell'Istituto Nazionale di Malattie Infettive 'Spallanzani' di Roma, Francesco Vaia, a margine della visita del ministro Roberto Speranza e il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, dopo le scritte di minacce No Vax apparse sui muri dell'istituto. È un "fenomeno molto grave che è avvenuto questa mattina, ringrazio i miei colleghi, tutti, dello Spallanzani che sono parte lesa di questo episodio vandalico e forse qualcosa in più. Ringrazio il presidente della regione, Nicola Zingaretti, il ministro Roberto Speranza e tutti coloro che in queste ore ci hanno voluto dare solidarietà per quello che rappresentiamo più che come istituto", ha aggiunto Vaia.
Riproduzione riservata ©
loading...