POLITICA

D’Uva (M5S) e il... mojito della crisi

Nella seduta di ieri alla Camera non è mancato il ricorso all'ironia. Il capogruppo M5S Francesco D'Uva ha rimarcato più volte l'inspiegabilità della crisi agostana, chiedendo poi alla Lega e a Matteo Salvini il...“mojito” - subito corretto in motivo - per cui ciò sia accaduto. Lapsus evidentemente voluto, sottolineando il fatto che la crisi di Governo è stata innescata ad agosto dallo stesso Salvini, che ha trascorso alcuni giorni di vacanza al Papeete Beach di Milano Marittima. Soggiorno che ha suscitato più di una critica, per la commistione di attività politica e momenti di svago, con l'ex ministro dell'Interno ad improvvisarsi anche deejay, tra cubiste e (appunto) cocktail.
Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione