Italia

Usa: fu condannato ingiustamente, scarcerato dopo oltre 40 anni di carcere

Rilasciato dopo 40 di carcere perché condannato ingiustamente per tre omicidi. Kevin Strickland, un 62enne afroamericano di Kansas City, è stato rilasciato da una prigione del Missouri dopo che un giudice ha riconosciuto che le prove usate contro di lui erano state ritrattate o smentite. Aveva solo 18 anni quando fu condannato per l'uccisione di tre ragazzi, tra i 20 e i 22 anni, delitto di cui si è sempre detto estraneo. Il giudice James Welsh che lo ha scagionato ha sottolineato anche ne nessuna prova fisica collegava Strickland alla scena del crimine e che un testimone chiave aveva ritrattato prima della sua morte. L'uomo fu condannato nel 1979 da una giuria composta da soli bianchi.
Riproduzione riservata ©
loading...