Italia

Ucraina, Zelensky: "I russi che colpiscono civili saranno puniti come i nazisti"

(LaPresse) - "Un attacco missilistico alla città di Chasiv Yar nella regione di Donetsk. Tutti coloro che danno ordini per tali raid, tutti coloro che li eseguono prendendo di mira le nostre città, le aree residenziali, uccidono in modo assolutamente deliberato. Dopo tali attacchi, non potranno dire di non sapere o di non aver capito. La punizione è inevitabile per ogni assassino russo. Assolutamente tutti". Così il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un video messaggio sui social. "Proprio come per i nazisti - aggiunge - E non dovrebbero aspettarsi che il loro stato li protegga. La Russia sarà la prima ad abbandonarli quando le circostanze politiche cambieranno".
Riproduzione riservata ©
loading...