Italia

Ucraina, Zelensky: "Completata evacuazione civili da Azovstal"

Completata l'evacuazione di tutti i civili dall'acciaieria Azovstal di Mariupol. Oltre 300 persone, tra donne e bambini, sono state messe in salvo. Il presidente ucraino Zelensky ha precisato che ora inizia la seconda fase della missione per portare in salvo i feriti e i medici. "Non lasciateci morire", il drammatico appello dei soldati ucraini asserragliati nell'acciaieria. Nella notte, intanto, nuovi bombardamenti su diverse città ucraine, tra cui Odessa. Missili su una scuola a Belohorivka, nella regione di Lugansk, dove si nascondevano 90 persone. Almeno due i morti. Una trentina, finora, i civili estratti dalle macerie.
Riproduzione riservata ©
loading...