Italia

Ucraina, Papa: "Bisogna ripudiare la guerra"

(LaPresse) "E' passato più di un mese dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina, dall'inizio di questa guerra crudele e insensata, una guerra che rappresenta una sconfitta per tutti per tutti noi. C'è bisogno di ripudiare la guerra". Così Papa Francesco al termine dell'Angelus in piazza San Pietro. "La guerra è un atto barbaro e sacrilego, la guerra non può essere qualcosa di inevitabile. Non dobbiamo abituarci alla guerra dobbiamo invece convertire lo sdegno di oggi nell'impegno di domani, perché il sei da questa vicenda usciremo come prima saremo in qualche modo tutti i colpevoli di fronte al pericolo di autodistruggersi" , ha aggiunto Bergoglio che poi ha concluso: "Rinnovo il mio appello: basta! Ci si fermi, tacciano le armi e si tratti seriamente per la pace".
Riproduzione riservata ©
loading...