Italia

Ucraina, a Napoli apre hub sanitario per i rifugiati: "Qui non cadono bombe, questo è importante"

(LaPresse) L'Asl Napoli 1 ha aperto presso la Mostra d'Oltremare l'hub sanitario per i rifugiati provenienti dall'Ucraina. "Un centro dove tutti coloro che scappano dalla guerra possono non solo vaccinarsi", ha dichiarato Ciro Verdoliva, manager dell'Asl Napoli 1", ma provvedere a tutte le cure sanitarie di cui necessitano. Abbiamo registrato 1.400 presenze e il 12% è risultato positivo al Covid, per questo dobbiamo procedere con molta attenzione". Molti dei rifugiati sono arrivati al termine di un viaggio estenuante: "Qui non cadono le bombe, e questo per noi è l'importante", dice la parente di alcuni rifugiati.
Riproduzione riservata ©
loading...