Italia

Ucraina, Israele convoca ambasciatore russo: "Parole Lavrov imperdonabili"

(LaPresse) Il ministro degli Esteri israeliano Yair Lapid ha aspramente criticato le parole del ministro degli Esteri russo in un'intervista a 'Zona Bianca' su Rete4. "Zelensky è ebreo? Anche Hitler aveva origini ebree, i maggiori antisemiti sono proprio gli ebrei", ha affermato Sergei Lavrov scatenando una bufera. Lapid ha definito i suoi commenti "imperdonabili, oltraggiosi e un errore storico". Lapid ha aggiunto che Israele si aspetta scuse e che l'ambasciatore russo a Tel Aviv sarà convocato.
Riproduzione riservata ©
loading...