Italia

Ucraina, l'incendio nell'edificio amministrativo della centrale nucleare di Zaporižžja

(LaPresse) Il servizio di emergenza ucraino ha condiviso un video che mostra i Vigili del Fuoco mentre spengono gli incendi nell'edificio amministrativo della centrale nucleare di Zaporižžja. La più grande centrale nucleare d'Europa è stata colpita dai bombardamenti russi nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 marzo, scatenando e sollevando i timori di un disastro che potrebbe colpire tutta l'Europa centrale per decenni, addirittura peggiore di quello di Chernobyl del 1986. Le preoccupazioni sono svanite dopo che le autorità ucraine hanno annunciato che l'incendio era stato domato e, sebbene si siano verificati danni al compartimento del reattore, la sicurezza dell'unità non è stata compromessa. Dopo aver preso la strategica città portuale di Kherson, le forze russe si sono spostate nel territorio vicino allo stabilimento di Zaporižžja e hanno attaccato la vicina città di Enerhodar per aprire un percorso verso lo stabilimento. Un residente locale ha caricato foto che mostrano veicoli militari russi davanti al municipio di Enerhodar.
Riproduzione riservata ©
loading...