Italia

Ucraina, esercito russo: "Lanciati altri missili ipersonici"

(LaPresse) L'esercito russo ha reso noto di aver effettuato una nuova serie di attacchi alle strutture militari ucraine con missili ipersonici e da crociera a lungo raggio. Il portavoce del maggiore generale Igor Konashenkov ha affermato che un missile ipersonico Kinzhal ha colpito un deposito di carburante ucraino a Kostiantynivka, vicino al porto di Mykolaiv, sul Mar Nero. È il secondo giorno consecutivo che la Russia utilizza il Kinzhal, in grado di colpire bersagli a 2.000 chilometri di distanza. Il giorno precedente, i militari hanno detto che il Kinzhal è stato usato per la prima volta in combattimento per distruggere un deposito di munizioni a Diliatyn, nell'Ucraina occidentale.
Riproduzione riservata ©
loading...