Italia

Ucraina, Draghi: "Putin mi ha detto che non è il momento per parlare di pace"

(LaPresse) "Noi italiani viviamo questa guerra per fortuna di riflesso, da lontano. E quindi ci chiediamo, mi chiedo, cosa si può fare oltre ad aiutare quello che era un piccolino, l'amico? Quello che si può e deve fare è cercare la pace, di fare in modo che i due", Ucraina e Russia, "smettano di sparare e comincino a parlare. Questo è quello che dobbiamo cercare di fare". Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in occasione dell'incontro con gli alunni della scuola secondaria inferiore 'Dante Alighieri' a Sommacampagna, in provincia di Verona. "Io l'ultima volta che ho parlato con il presidente Putin - ricorda - ho cominciato la telefonata dicendo 'la chiamo perché voglio parlare di pace'. E mi ha detto 'non è il momento'".
Riproduzione riservata ©
loading...