Italia

Ucraina, Draghi a Gerusalemme: "Lavoriamo per negoziati in termini accettabili per Kiev"

(LaPresse) - Il presidente del Consiglio, Mario Draghi e il primo ministro israeliano, Naftali Bennet, hanno tenuto una conferenza stampa congiunta a Gerusalemme dopo il loro incontro. "Il Governo italiano continua a lavorare perché si giunga quanto prima a un cessate il fuoco e a negoziati di pace – nei termini che l’Ucraina riterrà accettabili", ha detto il premier che ha ringraziato il governo israeliano per l'opera di mediazione nel conflitto con la Russia. "Abbiamo discusso anche del rischio di catastrofe alimentare dovuta al blocco dei porti del Mar Nero. Dobbiamo operare con la massima urgenza dei corridoi sicuri per il trasporto del grano. Abbiamo pochissimo tempo, perché tra poche settimane il nuovo raccolto sarà pronto e potrebbe essere impossibile conservarlo", ha sottolineato Draghi.
Riproduzione riservata ©
loading...