Italia

Truffa nel settore energetico: 22 arresti e 41 milioni sequestrati

(LaPresse) Un'operazione della Guardia di Finanza di Aosta ha portato alla luce una presunta maxitruffa nel settore energetico che avrebbe generato un rincaro delle bollette. Ventidue persone sono state arrestate tra Italia e Germania. 113, complessivamente, gli indagati. Le accuse sono di associazione a delinquere, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e riciclaggio. Sequestrati beni per 41 milioni di euro. La truffa ideata dall'associazione criminale, con base nella provincia di Torino, era incentrata attorno al meccanismo dei cosiddetti “certificati bianchi” (o TEE, Titoli di Efficienza Energetica), principale strumento di promozione dell’efficienza energetica in Italia.
Riproduzione riservata ©
loading...